Protezione Civile

Convocazione Commissione Nucleare

Buongiorno a tutti,
in allegato copia della convocazione della Commissione Comunale Speciale sulla disattivazione della centrale “E. Fermi” di Trino, prevista per il prossimo martedì 17 gennaio alle ore 21,00 presso la biblioteca civica "F. Brunod".
Sarà l'occasione per approfondire i contenuti della convenzione tra Comune di Trino e ARPA Piemonte, avente per oggetto "L’ottimizzazione delle attività di monitoraggio radiologico in relazione alla presenza dell’ex centrale nucleare “E. Fermi”.

Convenzione tra Arpa Piemonte e Comune di Trino per le attività di monitoraggio radiologico dell’ex centrale “Enrico Fermi”

Il 17 Novembre 2016 il Comune di Trino (VC) e Arpa Piemonte hanno presentato in Conferenza Stampa la convenzione "L’ottimizzazione delle attività di monitoraggio radiologico in relazione alla presenza dell’ex centrale “Enrico Fermi”".

Terremoto in centro Italia

Il Comune di Trino esprime la propria vicinanza alle popolazioni colpite dal terremoto.
Siamo tutti colpiti e addolorati per questa tragedia.
Abbiamo già segnalato la nostra disponibilità all'ANCI e alla Protezione civile provinciale di contribuire per quanto possibile e secondo le esigenze indicate, agli aiuti che saranno necessari.
Nel caso fosse avviata qualche iniziativa specifica, sarà nostra cura comunicarlo subito alla cittadinanza.

RISULTATI MONITORAGGIO RADIOLOGICO ORDINARIO DEL SITO NUCLEARE DI TRINO

In questa sezione sono riportate le relazioni tecniche con i risultati del monitoraggio radiologico ambientale del sito nucleare di Trino.

Le finalità connesse allo svolgimento delle attività di monitoraggio e controllo del sito è realizzata da ARPA PIEMONTE ed è perseguita principalmente attraverso la gestione di adeguate reti locali di monitoraggio radiologico, attività che comporta l’effettuazione di sopralluoghi, misure in campo, prelievo di campioni ambientali ed alimentari, analisi radiometriche e radiochimiche di laboratorio secondo specifiche strategie di controllo.

IO NON RISCHIO - Alluvione

Il sistema più efficace per difendersi da un rischio è conoscerlo.

L’ideale, per un cittadino, sarebbe poter parlare con qualcuno capace di raccontargli tutto quello che occorre sapere sul terremoto, sul maremoto o su qualsiasi altro rischio.

Le associazioni di volontariato di protezione civile sono presenti in tutta Italia. I volontari vivono e operano sul proprio territorio, lo conoscono e a loro volta sono conosciuti dalle istituzioni locali e dai cittadini. Chi meglio di loro per fare informazione sui rischi che su quel territorio insistono?

Protezione Civile

Le attività relative alla protezione civile non si limitano a semplici interventi in caso di disastri e calamità per portare soccorso, (la cosiddetta "gestione dell'emergenza") ma buona parte delle attività è destinata alle attività di previsione e prevenzione.

Cookies e Privacy    Note legali    Credits