Ambiente

Centrale nucleare "E. Fermi" - Presentazione degli impianti WOT e Sicomor

Lo scorso 11 maggio, in occasione della riunione della Commissione Comunale Speciale sulla disattivazione della centrale "E. Fermi", è stata consegnata una presentazione degli impianti WOT e Sicomor, che verranno realizzati sul sito della centrale, per il trattamento delle resine.

Qui è possibile scaricare il file in pdf della presentazione.

 

Si riunisce la Commissione Comunale sulla disattivazione della centrale nucleare

Per il prossimo 11 maggio alle 21,00 è convocata presso la biblioteca civica "F. Brunod" di Trino una nuova riunione della Commissione Comunale Speciale sulla disattivazione della centrale "E. Fermi".

Sarà l'occasione per conoscere meglio i progetti relativi agli impianti "WOT" e "SICOMOR" di trattamento delle resine radioattive presenti sul sito di Trino.

Analisi acqua prelevata dal pubblico acquedotto da parte di ARPA Piemonte

Qui di seguito troverete gli esiti dei controlli acqua ad uso umano derogata al pubblico acquedotto - utenza da acquedotto - fontana pubblica via Casale c/o scuole elementari e presso la casetta dell'acqua in Piazza Comazzi effettuata da ARPA Piemonte tramite il suo laboratorio di Alessandria.

Normativa

Decreto Legislativo n.31 del 2 febbraio 2001 e s.m.i.
Decreto Legislativo n.152 del 3 aprile 2006

 

Link utili

La Casetta dell'Acqua

Il 10 giugno 2015 veniva inaugurata ufficialmente la casetta dell'acqua in piazza Comazzi. L'impianto di distribuzione automatico, ecologico e tecnologico, propone acqua potabile prelevata direttamente dall'acquedotto, microfiltrata, depurata e refrigerata naturale o frizzante, al costo di 5 centesimi al litro.

Commissione Comunale Speciale sulla disattivazione della centrale "E. Fermi" di Trino

Martedì 17 gennaio si è riunita, presso i locali della biblioteca comunale "F. Brunod", la Commissione Comunale Speciale sulla disattivazione della centrale "E. Fermi" di Trino.

In questa occasione sono state presentate in modo dettagliato l'attività svolta da Arpa Piemonte e le nuove azioni che saranno sviluppate grazie alla convenzione recentemente firmata tra il Comune di Trino e la stessa Arpa Piemonte.