Giornata nazionale dell'albero

Contenuto
Luogo: 
Scuola Primaria di Trino
Quando: 
Lunedì, 21 Novembre, 2016

lunedì 21 novembre in Italia si celebra la Giornata nazionale dell'albero, riconosciuta su indicazione della Legge n. 10 del 2013 (norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani).

La Giornata rappresenta l'occasione privilegiata per porre l'attenzione sull'importanza degli alberi per la vita dell'uomo e per l'ambiente.

Nella stessa data si celebra anche la Giornata nazionale per i diritti del fanciullo e per questo motivo l'Amministrazione Comunale ha pensato di unire le due ricorrenze e con la collaborazione della Partecipanza e dei servizi extrascolastici, vi propone una mattinata che coinvolge le classi prime della Scuola Primaria.

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di sensibilizzare i piccoli alunni sull’importanza dell’ambiente, diventato argomento quotidiano da parte di esperti, scienziati e specialisti, che insistono nel ribadire che per salvaguardare il futuro dell’uomo si debba partire dalla natura, unica grande fonte di vita per tutti.

La proposta della Festa dell’Albero prende spunto proprio da questa riflessione: l’albero come simbolo della vita, con i suoi innumerevoli significati culturali e sociali che durano nel tempo; ma anche con il suo mondo incantato, fatto di suoni e colori, profumi e magie. L’albero che cresce vicino e l’albero che cresce lontano; l’albero che sale verso il cielo ma con le radici ben piantate nella terra; l’albero che muta incessantemente, ma è fermo e stabile. L’albero che fa vivere gli uomini.

L’obiettivo di tutto questo: più clorofilla e meno effetto serra! Gli alberi infatti hanno la straordinaria funzione di assorbire l’anidride carbonica (CO²), uno dei più pericolosi gas-serra, e di rilasciare ossigeno attraverso la fotosintesi clorofilliana.

 

Il programma per la mattinata del 21 novembre che coinvolgerà le classi prime della scuola primaria è questo:

- Ore 10.00 accoglienza in Ludoteca e presentazione iniziativa da parte dell'Amm. comunale e della Partecipanza che spiegherà la tradizione (nata nel 1992 con la Legge 113) di piantare una albero per ogni neonato;

- Ore 10.45 lettura della favola “L’albero e il bambino” di Shel Silverstein (vedi copia allegata) da parte del dott. Domenico Traversa, pedagogo clinico ed scrittore di libri sulla tematica del legame uomo - natura;

- Canto "Ci vuole un fiore" da parte dei bambini;

- Uscita nel cortile retrostante la scuola media per la piantumazione di 3 alberi (uno per classe) a cura dei dipendenti della Partecipanza;

- Pensieri al vento: ogni bambino attaccherà all'albero un cartoncino con un pensiero, una parola, un desiderio scritto precedentemente da lui con l'aiuto delle maestre sull'importanza del rispetto dell'ambiente.

- Ritorno nelle classi e consegna attestati partecipazione donati dall'Amministrazione come ricordo della giornata.

saluti