Fondo "Tommaso Bazzacco"

Contenuto
Tematica: 

Tommaso Bazzacco nacque a Trino il 19 dicembre 1763, prete a giovane età si trasferi nel Convento dei Padri Francescani a seguito dello scioglimento degli ordini religiosi da parte del Decreto dei Consoli Francesi del 16 Agosto 1802, e lì inizio a raccogliere la sua biblioteca, attingendo inizialmente dai fondi dei vari conventi Trinesi, prima della consegna delle raccolte al Demanio dello Stato. Si salvò così una buona parte dei manoscritti, incunaboli e cinquecentine raccolte in Trino. Morì a Trino il 06 april 1838 e seppellito nella chiesa di San Francesco in Trino. Terminava così una vita vissuta sommessamente, con una sepoltura accanto ad una biblioteca, già destinata ad appartenere alla comunità trinese.

In data 18.01.1896 il "Fondo Bazzacco" arrivo al Comune che spese 413 Lire per la costruzione degli scaffali.

Nel 1976 finalmente trovarono sistemazione nella attuale sede della biblioteca comunale

La consistenza attuale del pregevole e articolato “Fondo Bazzacco” comprende di fatto almeno 33 manoscritti, che partono dall’epoca medievale e arrivano fino al sec. XIX, 29 incunaboli, 140 cinquecentine, 142 edizioni del sec. XVII e 780 edizioni del sec. XVIII.